Conformità , Internet , News , Siti Web

Google Analytics non è conforme secondo il Garante della Privacy


Google Analytics cos’è e come funziona

 

 

È scoppiata di recente, la bufera sul caso dell’utilizzo di Google Analytics, un noto servizio di casa Google, che permette ai gestori di siti web e servizi in Italia, di ottenere delle statistiche dettagliate dai propri visitatori, integrando sui loro siti il servizio di analisi.

Tra i dati raccolti da Google Analytics ci sono:
● Informazioni sulle interazioni degli utenti come le singole pagine più visitate.
● indirizzo IP del dispositivo dell’utente, informazioni relative al browser, al sistema operativo, alla risoluzione dello schermo, alla lingua selezionata, nonché data e ora della visita al sito web. Se il visitatore accede al proprio Google account, è possibile associare i dati a informazioni come l’indirizzo email, il numero di telefono, dati anagrafici come la data di nascita, anche la propria immagine del profilo

Il Garante della Privacy e la bufera sul caso Google Analytics

Chi è il Garante della Privacy?

Il Garante per la Protezione dei Dati Personali (GPDP), noto anche come Garante della privacy, è un’autorità amministrativa italiana, il quale compito principale è assicurare la tutela dei diritti e delle libertà fondamentali e il rispetto della dignità nel trattamento dei dati personali.

Scopriamo cos’è successo

Tutto è successo il 23 giugno, quando c’è stata la notizia dell’ammonimento di un’azienda italiana da parte del Garante della Privacy

“per aver configurato Google Analytics sul proprio sito in modo non rispettoso della normativa europea GDPR”.

Questo perché tutti i dati raccolti dallo strumento di analisi, vengono trasferiti in modo automatico negli Stati Uniti, Paese che secondo lo stesso Garante, è privo di un adeguato livello di protezione dei dati degli utenti.


Google Analytics è diventato vietato in Italia?

In verità No, il vero motivo percui Google Analytics non piace affatto al Garante delle Privacy italiana, è il trasferimento dei dati e al di fuori dell’Europa (negli Stati Uniti) dove avviene senza nessuna tutela e cura su quei dati che possono esser venduti o visualizzati da agenzie di intelligence e in caso di violazione, non è possibile appoggiarsi a una autorità garante della privacy che possa offrire una tutela.

Il Garante stabilisce che tutti i gestori italiani di siti web devono provvedere a mettere in regola il proprio sito web, in caso di utilizzo di Google Analytics o strumenti di analisi simili che effettuano trasferimenti di dati verso gli Stati Uniti e definisce anche che:

Allo scadere del termine di 90 giorni, il Garante procederà, anche ad attività ispettive, per verificare la conformità al Regolamento Ue dei trasferimenti di dati effettuati dai gestori di siti web.

Se sei interessato a opzioni diverse da GA per monitorare il tuo sito e aver delle belle statistiche guarda il nostro articolo: https://techbliz.it/google-analytics-le-migliori-alternative/

Speranze sulla nuova versione di Google Analytics 4

A quanto pare Google sta sviluppando la nuova versione di Google Analytics ovvero Google Analytics 4, che sembrerebbe puntare di più sulla privacy degli utenti fornendo meno dati: non salva l’IP dell’utente e permette d’indicare allo strumento di non memorizzare nemmeno altri segnali “riconoscibili”, come città, versione secondaria del browser, risoluzione dello schermo, etc.

A breve rilasceremo anche delle alternative utili se non si vuole più utilizzare GA.

 

 

+ posts

Fin da sempre appassionato dalle nuove tecnologie e dall'informatica.
Coltivo frequentemente nuovi interessi e Skills di vario genere fra cui la Crescita Personale, il Blogging, Marketing, la creazione e gestione di nuovi Siti Web. Tra tutte queste c'è anche una forte ambizione per la gestione di nuovi progetti e sfide.

Author Image
Michael Testori

Fin da sempre appassionato dalle nuove tecnologie e dall'informatica. Coltivo frequentemente nuovi interessi e Skills di vario genere fra cui la Crescita Personale, il Blogging, Marketing, la creazione e gestione di nuovi Siti Web. Tra tutte queste c'è anche una forte ambizione per la gestione di nuovi progetti e sfide.

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Please disable your adblocker or whitelist this site!

0
Ci piacerebbe sapere che cosa ne pensi, lascia pure un commento.x